LAVORO PERCHE' CONTINUO A IMPARARE E IMPARARARE PER ME E' UN PIACERE !!

Johns Hopkins: 19 maggio 1795, 24 dicembre 1873

Più di un secolo fa Johns Hopkins, un ricco commerciante di Baltimora ( USA ), lasciò alla sua morte un lascito di ben 7 milioni di dollari insieme a un mandato che avrebbe cambiato il volto della formazione medica in tutti gli Stati Uniti e oltre.

L’ingente somma di denaro doveva servire per costruire nel cuore della città di Baltimora, Maryland, un Ospedale ed una Università Medica di altissima levatura, in cui tutti i pazienti ricchi e poveri, bianchi o di colore, avrebbero potuto ricevere cure.

Dall’origine dell’istituzione i Docenti hanno capito che per praticare bene la medicina, i giovani medici hanno bisogno di formarsi principalmente al letto del malato, stando a fianco di un Veterano, cioè di un medico affermato, la cui conoscenza ed esperienza sono il modo migliore per crescere nell’arte medica.

Venivano così applicate alla lettera le idee di William Osler. Questo celebre scienziato, conosciuto da ogni medico per avere scoperto la malattia che porta appunto il suo nome, fu il primo Capo di medicina presso il Johns Hopkins Hospital.

Egli affermava “ La medicina è appresa accanto al letto del malato e non in aula… Guarda e poi fa ricerca, confronto e controllo. Ma prima guarda bene il malato! ”

Johns Hopkins University School of Medicine

Fin dal suo inizio, nell’anno 1893, la Johns Hopkins University School of Medicine ha rivoluzionato la formazione dei medici, la pratica della medicina e della ricerca medica nazionale ed internazionale mediante l’applicazione di standard senza precedenti nella formazione medica.
Sono stati stabiliti requisiti di ammissione molto rigidi. Per la prima volta negli Stati Uniti, le donne sono state ammesse come studenti di medicina su base di uguaglianza con gli uomini.

La Johns Hopkins mantiene tuttora quello spirito innovativo. Riceve annualmente più assegni di ricerca dal National Institutes of Health di qualsiasi altra scuola di medicina degli USA e costantemente è classificata tra le prime due scuole mediche del Paese da US News & World Report. Per esempio: nel 2009 ha lanciato un nuovo programma denominato “ i geni per la società “, basato sulla propria conoscenza avanzata delle basi genetiche delle malattie umane. I suoi concetti chiave includono la variabilità umana, il rischio e la capacità di perfezionare la diagnosi della malattia e di migliorare i risultati.

NUMERO DEGLI STUDENTI ANNO 2014

1.417 suddivisi in 463 studenti MD, 870 studenti Ph.D, 64 studenti MD/Ph.D
12 Master of Arts Candidati, 8 Master of Sciences Candidati