LAVORO PERCHE' CONTINUO A IMPARARE E IMPARARARE PER ME E' UN PIACERE !!

Ipse dixit

LA RICERCA DI UN MEDICO,  PER  LA  QUALE  A  VOLTE NON SI PUO' FARE UN ANNUNCIO  SUL GIORNALE,

E' ALTRETTANTO INTIMA QUANTO QUELLA D' UN MARITO E D'UNA MOGLIE.

ANZI E' PIU' FACILE TROVARE UNA BUONA MOGLIE, CHE TROVARE UN MEDICO DISPOSTO AD OCCUPARSI DI TE QUANDO OCCORRE

E CHE TI CAPISCA PER INTERO, TUTTO QUANTO

ALEKSANDR I. SOLZENICYN

(Scrittore Russo-Premio Nobel)

 

GENTE PER CUI LA SOFFERENZA DEGLI ALTRI E’ MATERIA D’UFFICIO, DI MESTIERE, COME AD ESEMPIO I MEDICI, I GIUDICI,I POLIZIOTTI, 

CON LO SCORRERE DEL TEMPO, IN FORZA DELL’ABITUDINE, S’INCALLISCONO A TAL SEGNO, CHE MAGARI VORREBBERO, MA NON POSSONO TRATTAR PIU’I LORO CLIENTI IN ALTRO MODO CHE NON SIA FORMALISTICO. 

E,SOTTO QUESTO ASPETTO, COLORO NON DIFFERISCONO IN NULLA DAL CONTADINO CHE,NEL SUO CORTILE, ALL’APPROSSIMARSI DELLE FESTE NATALIZIE, SGOZZA MONTONI E VITELLI SENZA NEPPURE FAR CASO AL SANGUE

ANTON CHECOV

(Medico e Scrittore Russo)